Seleziona una pagina

Ringiovanimento decolletè laser nanofrazionato

Raffaele Siniscalco

Il Ringiovanimento del decolletè grazie al nuovo trattamento con laser nanofrazionato

Gli anni lasciano più di un segno, e quelli presenti sul décolleté, noto agli addetti al settore come “codice Y”,ne dichiarano impietosi il passare.
Di tutto il corpo, infatti, il lembo di pelle che dalle scapole scende giù fino all’incavo dei seni ne raccoglie più di ogni altro la somma: secchezza diffusa, rughe che si dipanano in ogni verso, sia verticale sia orizzontale, macchie e discromie di diverse forme e tonalità.
Particolarmente sottile, sensibile e povera di ghiandole sebacee, qui la pelle è più facilmente soggetta a rilassarsi, perdere tono e volume. Ne è una prova il fatto che basta dormire una sola notte sul fianco (niente di più sbagliato!) per vedere inevitabilmente materializzarsi al risveglio un reticolato di linee e grinze dispiegate a ventaglio. Un eloquente codice anagrafico che, passati i fatidici “anta”, rischia di far apparire agée l’intera figura, rendendo vani tutti gli sforzi fatti per preservare la freschezza di viso e corpo.
Se per quanto riguarda il sonno basta correggere la posizione o, tuttalpiù, al mattino pazientare le poche ore utili all’epidermide per riprendere la sua elasticità, la soluzione ragionata per risolvere una volta per tutte i diversi problemi, in modo che la famigerata ypsilon riacquisti un incarnato omogeneo e luminoso e possa distendersi per sempre, è una nuovissima terapia d’elezione, composta da diverse tecnologie laser di elevatissime performance, che nulla hanno a vedere con i vecchi modelli del passato

Numero Verde