Seleziona una pagina

Endolipo laser braccia

Raffaele Siniscalco

EndoLipo Laser Braccia

 

Il problema dell’adiposità localizzata è sicuramente uno degli inestetismi più diffuso sia nel sesso maschile, con la “pancetta” e le “maniglie dell’amore””, che nel sesso femminile con i classici accumuli alle braccia, all’interno ginocchio, all’esterno coscia, ai fianchi, all’addome e ai glutei. Sicuramente l’intervento chirurgico di liposuzione è stato per decenni la scelta principe, anche se la più traumatica, con tutti i rischi generici di un intervento e i rischi specifici all’intervento di liposuzione stesso.

La sua radicalità nel risolvere il problema degli antiestetici cuscinetti eliminandoli è intrinseca all’intervento stesso di liposuzione con tutte le conseguenze però di un periodo post-operatorio molto invalidante caratterizzato da dolore, da edemi diffusi, ecchimosi, un lungo periodo di convalescenza.

Da circa 20 anni la scienza medica ha cercato di porre delle alternative più o meno valide che hanno ormai tolto, dopo tutti questi anni, la leadership alla liposuzione come soluzione di prima scelta all’annoso problema delle adiposità localizzate.

Ossigenolipoclasia, idrolipoclasia ultrasonica, lipocavitazione ultrasonica, ultrashspe, ultrasuoni focalizzati ultrapulsati sono state tutte tecniche che hanno fatto comprendere l’importanza del “no bisturi” nel risolvere la problematica dell’adiposità localizzata.

Oggi finalmente si è arrivati ad una soluzione di tipo non chirurgico validissima che promette, nella maggioranza dei casi, gli stessi risultati e spesso anche superiori a quelli ottenibili con l’intervento chirurgico di liposuzione: la ENDOLIPO LASER.


TECNICA:
Si utilizza un ENDO LASER che termina con una fibra ottica di soli 600 – 1000micron ( 0,6 – 1 millimetro ).

Previa un’anestesia locale viene introdotta la sottilissima fibra ottica nel tessuto sottocutaneo (nel grasso) dell’area da trattare (di solito braccia, esterno coscia, interno coscia, interno ginocchio, fianchi, addome, glutei, caviglie, polpacci), senza effettuare nessun incisione con il bisturi e senza far avvertire al paziente alcun fastidio.

Tutta l’energia dell’ENDOLASER sarà convogliata sulla punta della fibra ottica stessa, in modo che tutta la potenza erogata dal laser si esprima al massimo delle sue performance in unico punto.

Con un movimento “a raggiera” nel tessuto sottocutaneo (nel grasso) l’operatore muoverà la fibra ottica all’interno del grasso localizzato andando a trattare tutte le aree di interesse precedentemente descritte.

Da considerare che tutte le aree possono essere trattate contestualmente o separatamente. Il trattamento avrà una durata variabile a seconda dell’estensione delle aree da trattare e durerà da un minimo di 30 minuti ad un massimo di un ora.


COSA AVVIENE NEL GRASSO LOCALIZZATO:
L’energia dell’ENDO LASER, attraverso la sottilissima fibra ottica, provocherà la liquefazione del grasso trattato e la sua fuoriuscita.

Il risultato estetico, conseguente alla reazione biologica del tessuto al trattamento laser, sarà visibile in parte nell’immediato per poi assestarsi nell’arco di circa 2-3 mesi.

IL POST TRATTAMENTO:
Non esiste un periodo post trattamento.

Non trattandosi di un intervento chirurgico non esiste alcun post intervento.

Il paziente non presenterà gonfiore, non avrà ecchimosi o lividi, l’area trattata sarà leggermente edematosa, non saranno presenti punti di sutura e non sarà necessario attenersi a regole molto ferree nel periodo post-operatorio.

Quindi a differenza della liposuzione chirurgica dove tra gonfiore, edemi, punti di sutura, ematomi etc…etc il periodo post intervento è molto invalidante, con il trattamento di ENDOLIPO LASER il paziente potrà tranquillamente riprendere le sue attività quotidiane nell’immediato senza dover rendere conto a nessuno di ciò che ha appena fatto.

Numero Verde