Seleziona una pagina

Endolifting laser

Raffaele Siniscalco

Ringiovanimento del viso Endolifting laser 

 

Uno dei principali segni di invecchiamento del viso e del collo è inevitabilmente il cedimento dei tessuti che si presenta a seconda dei casi sia negli uomini che nelle donne tra i 35 e i 55 anni e si accentua inevitabilmente con l’aumentare degli anni. Esteticamente sul viso il cedimento del tessuto cutaneo e sottocutaneo si manifesta con la comparsa e l’aumentare della piega nasogeniena ( la piega che dal naso arriva alla rima della bocca ) e della piega che normalmente non è presente che va dalla rima della bocca fino al mento ( la “marionetta” ). Sul collo invece si assiste alla comparsa di un vero e proprio cedimento soprattutto nell’area del sottomento.
In passato l’unica arma che il chirurgo estetico aveva per andare a contrastare tale inestetismo e quindi correggerlo era il lifting chirurgico: metodica sicuramente molto valida, ma allo stesso tempo con molti limiti relativi alla sua grande invasività e traumaticità. Oggi sicuramente la tecnica NO BISTURI più valida come alternativa al lifting chirurgico è l’ENDOLIFTING LASER.
TECNICA:
Si utilizza un ENDOLASER che presenta come terminale una fibra ottica di soli 200 – 400 micron ( 0,2-0,4 millimetri ).
Senza la necessità di nessuna anestesia, o comunque nei pazienti più emotivi e suscettibili, grazie ad piccola anestesia locale viene introdotta la sottilissima fibra ottica nel tessuto sottocutaneo dell’area da trattare (di solito il viso, il collo) senza effettuare nessun incisione con il bisturi, senza alcun tipo di trauma e senza far avvertire al paziente alcun fastidio o dolore. Con un leggero movimento “a raggiera”, la fibra ottica viene mossa all’interno del tessuto sottocutaneo andando a trattare tutte le aree di interesse.
DURATA
Il trattamento avrà una durata variabile a seconda dell’estensione delle aree da trattare e durerà da un minimo di 30 minuti ad un massimo di un ora.
COSA AVVIENE NEL TESSUTO SOTTOCUTANEO:
L’energia dell’Eendolaser, sotto forma di calore, attraverso la sottilissima fibra ottica, provocherà una contrazione dei setti fibrosi del tessuto sottocutaneo che andranno ad accorciarsi gradualmente permettendo un vero e proprio effetto lifting delle aree trattate. Il risultato estetico, conseguente alla reazione biologica del tessuto al trattamento laser, sarà visibile in parte nell’immediato per poi assestarsi nell’arco di 2 – 3 mesi (il tempo necessario che i setti fibrosi si accorcino).
NATURALEZZA DEL RISULTATO:
Altra caratteristica fondamentale del FACE ENDO LIFTING LASER è la naturalezza del risultato. I tessuti infattti reagiranno al trattamento laser nell’arco di 2 – 3 mesi e di conseguenza il risultato estetico sarà raggiunto in maniera graduale in questo arco di tempo evitando così effetti di trazione eccessivi e soprattutto non naturali e permetterà al paziente di non far sapere a nessuno di aver effettuato tale trattamento.

Numero Verde